Home News Scuola secondaria - Redi Redi. La Giornata della Memoria.

Redi. La Giornata della Memoria.

148
0

“Ricordate che questo è stato”. Anche la scuola Redi fa proprio il monito di Primo Levi ogni giorno, ma in particolare oggi in occasione della giornata della memoria.

Tutte le classi terze hanno assistito alla commemorazione offerta dal racconto-spettacolo dei nostri esperti di teatro, Katia Favilli e Daniele Torrini, con la collaborazione della violista-attrice Cristina Abati.

Una virtuale macchina del tempo ci ha catapultati dal manifesto per la difesa della razza alla storia del pugile sinti Trollmann, dalle scarpette rosse di Lussu al sacrificio dei partigiani, come Aronne di Pian d’Albero, per arrivare ai giorni nostri e al grido di dolore e d’indignazione di Giusi Nicolini, ex sindaco di Lampedusa, per i profughi morti nel Mediterraneo.

Tutto ciò ha cercato di mostrare come il passaggio dalle premesse teoriche del razzismo alle conseguenze dell’esclusione, della ghettizzazione, della deportazione e dello sterminio avvenga in modo spesso rapido ed insospettato.

Per non dimenticare e per non smettere di pensare.

A cura della prof.ssa Anna Varracchio.