Domenica, 10 Giugno 2018 21:45

REDI: VISITA AL MUSEO DELLA DEPORTAZIONE In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Martedi 29 maggio e giovedi 31 maggio le classi 3B , 3C e 3F, 3G si sono recate al Museo della Deportazione a Figline di Prato.


I ragazzi sono stati accolti da personale disponibile e preparato che con un linguaggio semplice ed accattivante ha saputo introdurre agli orrori del sistema concentrazionario, illustrando i meccanismi di annientamento psicologico prima ancora che fisico che caratterizzarono la vita all'interno dei campi. A seguire la visione del filmato "Luci nel buio", basato sulla biografia di Roberto Castellani, pratese, deportato e sopravvissuto allo sterminio, che ha trovato nella trasmissione della memoria di questa dolorosa esperienza, alle nuove generazioni, la ragione della sua sopravvivenza.
Infine i ragazzi hanno visitato il percorso espositivo del museo, dove hanno potuto vedere oggetti originali, provenienti dai campi e dalle fabbriche scavate nelle gallerie di Ebensee, insieme ad altri ricostruiti per iniziativa di pochi superstiti, che hanno voluto così testimoniare le loro atroci condizioni di esistenza. I ragazzi hanno anche potuto ascoltare testimonianze audiovisive di alcuni superstiti del genocidio che documentano su arrivo, vita, privazioni e morte nei campi. Durante queste due mattinate insegnanti, operatori del museo ed alunni sono stati parte di un obiettivo comune: quello di coltivare la memoria storica e di promuovere una cultura di pace e solidarietà tra gli uomini contro qualsiasi gomma forma di intolleranza e razzismo.

Scritto da: prof.ssa S. Mazzoni

copia 0095copia 0096copia 0097copia 0098copia 0099copia 0100copia 0101copia 0102copia 0103

Letto 123 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

CPIA 2 FIRENZE
Sede Associata di Bagno a Ripoli
Nuovi corsi 2016/2017

Per informazioni ed iscrizioni
Tel. 055 6465087
www.cpia2firenze.it


cpia2 2016

 

 

 

 

 

ART.3

 

 

 

 

 

 

BANNER-VALENCIA

 


banner-caffe-31